About this site

Le fotografie pubblicate in questo sito sono il risultato di sei lunghi viaggi che ho compiuto con Arturo Schwarz in India e nei paesi himalayani, Bhutan, Sikkim, Nepal negli anni che vanno dal 1979 al 1983. Una gran parte di queste immagini è stata pubblicata in due volumi scritti da Schwarz di cui ho curato la parte fotografica: L'arte dell'amore in India e Nepal e Il culto della donna nella tradizione indiana, editi da Laterza nel 1980 e 1983. Molte fotografie, allora non utilizzate per mancanza di spazio sono ora presenti e rendono più completa la documentazione riguardante l'architettura e la scultura di genere religioso di questi paesi.

Questo sito ha due accessi, uno è un indice organizzato per nome, di luogo, di tempio o di divinità; qui si possono facilmente trovare le divinità e i templi Hindu dei luoghi più visitati e di quelli meno conosciuti del subcontinente indiano. L'altro accesso, denominato tour, guarda invece la città indiana come a una scena che si trasforma di continuo. Sono immagini che raccontano le grandi città come Calcutta, Bombay, New Delhi, Madras, Chandigarh, Simla e molte altre. E' un lavoro che ho realizzato durante questi viaggi per un mio interesse personale di fotografo, pubblicato ora in una forma nuova: qui è la citta che parla e si mostra nell'ambiente e nella vita di ogni giorno.

 

The photographs published on this website are the fruit of six long journeys I made with Arturo Schwarz in India and the Himalayan countries of Bhutan, Sikkim and Nepal in the years between 1979 and 1983. A great many of these pictures appeared in two books written by Schwarz, for which I took the photographs used as illustrations: L'arte dell'amore in India e Nepal and Il culto della donna nella tradizione indiana, published by Laterza in 1980 and 1983. Many other photographs, not utilized at the time for lack of space, can now be seen on the website, rendering its documentation of the religious architecture and sculpture of these countries more complete.

This website can be accessed in two ways. One is through an index of names, whether of the location, temple or deity; here it is easy to find the Hindu gods and temples of the most visited and less well-known places on the Indian subcontinent. The other means of access, called a tour, looks instead at the Indian city as a continually changing scene. Here you will find images of great cities like Calcutta, Bombay, New Delhi, Madras, Chandigarh, Shimla and many others. They are pictures that I took on these journeys out of my personal interest as a photographer, now published in a new form: here it is the city that speaks and reveals itself in its everyday settings and life.